Moneglia

Sciopero taxi a Rapallo. No spostamenti

"Se non verremo ascoltati sarà il primo sciopero di una lunga serie". Lo hanno detto i tassisti di Rapallo che questa mattina hanno incrociato le braccia per protestare contro la decisione del comune di spostare l'area parcheggi in una zona limitrofa a quella attuale adiacente alla stazione. Si tratta di un progetto di restyling di tutta l'area antistante la stazione ferroviaria "per il quale il comune non ci ha interpellati - spiega Michele Paganini -. Anche se si tratta di pochi metri, lo spostamento creerebbe un disagio per gli utenti, soprattutto quelli anziani". La protesta ha coinvolto una trentina di auto bianche che hanno sfilato per le vie cittadine a passo d'uomo e si è poi spostata in zona pedonale con un volantinaggio. La risposta del sindaco Carlo Bagnasco non si è fatta attendere: "Ascoltare tutti è un dovere ma io non posso farmi ricattare da una categoria, non sarebbe giusto per i cittadini. Lo spostamento di pochi metri non è per niente un problema".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie